**scorte limitate disponibili nella taglia 5m - ordina ora!!! **Hai qualche domanda? info@lotusbelle.de

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI

per l'acquisto (vedi sotto per le condizioni di noleggio)

Scaricare per salvare o stampare

Stato: 01.01.2020

1) Ambito di applicazione

1.1 Le presenti condizioni generali (di seguito denominate "CG") del

Glampingwelt GmbH
Jacquingasse 13/1
1030 Vienna
Austria
Tel:+43(0)6765562542
Email: info@glampingwelt.com
www.glampingwelt.com

(di seguito "Venditore"),

si applicano a tutti i contratti di vendita di beni conclusi da un consumatore o un imprenditore (di seguito "Cliente") con il Venditore in relazione ai beni e servizi di quest'ultimo. L'inclusione dei termini e delle condizioni proprie del cliente è contestata, a meno che non sia stato concordato diversamente.

Si applica la versione delle CGV valida al momento della conclusione del contratto.

1.2Un consumatore è qualsiasi persona fisica che conclude una transazione che non rientra nell'esercizio della sua attività commerciale. Ai fini delle presenti CG, un imprenditore è una persona fisica o giuridica o una società di persone con capacità giuridica che, quando conclude un negozio giuridico, agisce nell'esercizio della sua attività commerciale o professionale indipendente. Le società per azioni, le società a responsabilità limitata, le cooperative commerciali, le associazioni di mutua assicurazione, le casse di risparmio, i gruppi europei d'interesse economico (GEIE), le società europee (SE) e le cooperative europee (SCE) sono imprenditori in virtù della loro forma giuridica.

2) Conclusione del contratto

2.1Le descrizioni dei prodotti contenute nel negozio online del Venditore non rappresentano offerte vincolanti da parte del Venditore, ma servono per la presentazione di un'offerta vincolante da parte del Cliente.

2.2 Il cliente può presentare l'offerta tramite il modulo d'ordine online integrato nel negozio online del venditore. Dopo aver messo la merce selezionata nel carrello virtuale e aver passato il processo di ordinazione elettronica, il Cliente presenta un'offerta contrattuale legalmente vincolante per quanto riguarda la merce contenuta nel carrello cliccando il pulsante che conclude il processo di ordinazione. Inoltre, il cliente può anche presentare l'offerta al venditore per telefono, e-mail o posta.

Il venditore confermerà immediatamente la ricezione del suo ordine effettuato tramite il nostro negozio online via e-mail. Tale e-mail non costituisce un'accettazione vincolante dell'ordine a meno che, oltre alla conferma di ricezione, l'accettazione sia dichiarata allo stesso tempo.

2.3Il venditore può accettare l'offerta del cliente entro cinque giorni,

  • inviando al cliente una conferma d'ordine scritta o una conferma d'ordine in forma di testo (e-mail), nel qual caso la ricezione della conferma d'ordine da parte del cliente è decisiva, o
  • consegnando la merce ordinata al cliente, nel qual caso il ricevimento della merce da parte del cliente è decisivo, oppure
  • richiedendo il pagamento al cliente dopo che quest'ultimo ha effettuato l'ordine.

Se esistono diverse delle suddette alternative, il contratto sarà concluso nel momento in cui una delle suddette alternative si verifica per prima. Il periodo per l'accettazione dell'offerta inizia il giorno successivo all'invio dell'offerta da parte del cliente e termina con la scadenza del quinto giorno successivo all'invio dell'offerta. Se il Venditore non accetta l'offerta del Cliente entro il suddetto termine, ciò sarà considerato come un rifiuto dell'offerta con la conseguenza che il Cliente non sarà più vincolato dalla sua dichiarazione d'intenti.

Se il Cliente seleziona un metodo di pagamento durante il processo di ordinazione online cliccando il pulsante che conclude il processo di ordinazione e allo stesso tempo dà un ordine di pagamento al suo fornitore di servizi di pagamento per trasferire il denaro direttamente sul conto del Venditore, il Venditore dichiara, in deroga alla Sezione 2.3, di accettare l'offerta del Cliente nel momento in cui il denaro viene ricevuto sul conto del Venditore.

2.4 Quando si presenta un'offerta tramite il modulo d'ordine online del Venditore, il testo del contratto viene memorizzato dal Venditore dopo la conclusione del contratto e trasmesso al Cliente in forma di testo (ad es. e-mail, lettera) dopo che il Cliente ha inviato il suo ordine. Il venditore non deve rendere accessibile il testo del contratto oltre a questo.

2.5Prima di inviare un ordine vincolante tramite il modulo d'ordine online del Venditore, il Cliente può identificare possibili errori di inserimento leggendo attentamente le informazioni visualizzate sullo schermo. Un mezzo tecnico efficace per un migliore riconoscimento degli errori di input può essere la funzione di ingrandimento del browser, con l'aiuto della quale la visualizzazione sullo schermo viene ingrandita. Il cliente può correggere i suoi inserimenti durante il processo di ordinazione elettronica usando le solite funzioni della tastiera e del mouse fino a quando non clicca il pulsante che conclude il processo di ordinazione.

2.6 Le lingue tedesca e inglese sono disponibili per la conclusione del contratto.

2.7L'elaborazione dell'ordine e il contatto avvengono di solito tramite e-mail e l'elaborazione automatica dell'ordine. Il cliente deve assicurarsi che l'indirizzo e-mail da lui fornito per l'elaborazione dell'ordine sia corretto, in modo che le e-mail inviate dal venditore possano essere ricevute a questo indirizzo. In particolare, quando utilizza i filtri SPAM, il cliente deve assicurarsi che tutte le e-mail inviate dal venditore o da terzi incaricati dal venditore di elaborare l'ordine possano essere consegnate.

3) Diritto di recesso

3.1I consumatori residenti nell'UE hanno generalmente il diritto di recesso quando concludono un contratto a distanza.

Un contratto a distanza è un contratto concluso tra il venditore e un consumatore senza la presenza fisica simultanea del venditore e del consumatore, per cui fino alla conclusione del contratto vengono utilizzati solo mezzi di comunicazione a distanza (lettere, internet, telefono).

3.2 Informazioni più dettagliate sul diritto di recesso si trovano nella politica di recesso del venditore.

4) Prezzi e condizioni di pagamento

4.1Se non diversamente indicato nella descrizione del prodotto e del servizio del Venditore, i prezzi indicati sono prezzi totali che includono l'imposta sul valore aggiunto prevista dalla legge.

I prezzi elencati nel nostro negozio online sono in EUR e includono tutte le tasse, ma non le spese di spedizione. Puoi trovare le spese di spedizione nella sottopagina "Informazioni sulla spedizione e sul pagamento". Si applicano gli importi elencati al momento dell'ordine. Per le consegne all'interno dell'UE, vi informeremo nuovamente sui prezzi, le tasse e le spese di spedizione nel riepilogo dell'ordine prima di completare l'ordine.

I metodi di pagamento accettati nel nostro negozio online sono elencati nella sottopagina "Informazioni sulla spedizione e sul pagamento" elencati. Lì troverete tutti i dettagli sui termini di pagamento associati e le eventuali tasse.

Nel caso di consegne in paesi al di fuori dell'Unione Europea, in singoli casi possono sorgere ulteriori costi di cui il venditore non è responsabile e che sono a carico del cliente. Questi includono, ad esempio, i costi per il trasferimento di denaro da parte degli istituti di credito (ad esempio, le commissioni di trasferimento, le commissioni di cambio) o i dazi o le tasse di importazione (ad esempio, i dazi doganali), nonché i costi e le tasse per la preparazione dei documenti di importazione ed esportazione. Tali costi possono essere sostenuti anche in relazione al trasferimento di fondi se la consegna non viene effettuata in un paese al di fuori dell'Unione Europea, ma il cliente effettua il pagamento da un paese al di fuori dell'Unione Europea.

5) Condizioni di consegna e spedizione

5.1Le nostre offerte sono aperte a tutti i clienti con residenza o sede legale in uno stato membro dell'Unione Europea e anche nei paesi elencati di seguito.

Tuttavia, la merce viene consegnata solo nei seguenti paesi:

Albania, Austria, Belgio, Bielorussia, Bosnia ed Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Estonia, Germania, Georgia, Grecia, Ungheria, Italia, Kosovo, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Moldavia, Montenegro, Olanda, Polonia, Romania, Russia, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Svizzera, Ucraina.

Se desiderate una vendita e una consegna in un altro paese, questo può eventualmente essere negoziato individualmente in ogni caso e vi chiediamo di contattarci.

5.2Se il cliente agisce in qualità di imprenditore, il rischio di perdita accidentale e di deterioramento accidentale della merce venduta passa al cliente non appena il venditore ha consegnato la merce allo spedizioniere, al trasportatore o alla persona o società altrimenti incaricata di effettuare la spedizione. Se il cliente agisce come consumatore, il rischio di perdita accidentale e di deterioramento accidentale della merce venduta passa in linea di principio al cliente solo con la consegna della merce al cliente o a una persona avente diritto a riceverla. Tuttavia, se il consumatore ha concluso lui stesso il contratto di trasporto senza fare uso di una scelta suggerita dall'imprenditore, il rischio passa non appena la merce viene consegnata al trasportatore.

5.3 Il venditore si riserva il diritto di recedere dal contratto con i clienti che sono imprenditori in caso di errata o impropria auto-consegna.

5.4 In caso di ritiro autonomo, il Venditore informerà prima il Cliente via e-mail che la merce ordinata dal Cliente è pronta per il ritiro. Dopo aver ricevuto questa e-mail, il Cliente può ritirare la merce presso il magazzino di spedizione del Venditore a Vienna previo accordo con il Venditore. In questo caso, non verranno addebitate le spese di spedizione.

6) Conservazione del titolo

6.1Per quanto riguarda i consumatori, il venditore conserva la proprietà della merce consegnata fino al completo pagamento del prezzo d'acquisto dovuto.

6.2 Per quanto riguarda gli imprenditori, il venditore si riserva la proprietà della merce consegnata fino al completo pagamento di tutti i crediti derivanti da un rapporto commerciale in corso.

7) Garanzia

7.1 Si applicano le disposizioni della garanzia legale.

Se il cliente agisce come imprenditore, si applica anche quanto segue:

  • In linea di principio, un difetto insignificante non costituisce una richiesta di garanzia,
  • Il venditore ha la scelta del tipo di correzione del difetto,
  • Il termine di prescrizione non ricomincia se una consegna sostitutiva viene effettuata nell'ambito della responsabilità per difetti.

Se il cliente agisce come imprenditore ai sensi del codice commerciale austriaco (UGB), egli è soggetto all'obbligo commerciale di esaminare la merce e di segnalare i difetti secondo § 377 UGB. Se il cliente non rispetta gli obblighi di notifica ivi regolati, la merce è considerata approvata.

7.2 Garanzia del produttore

Quando si vende una tenda, la garanzia è fornita dal produttore Lotus Belle™. Potete trovare lì i dettagli della garanzia del produttore. qui.

8) Responsabilità

8.1Il venditore è responsabile per qualsiasi motivo legale senza limitazione

  • in caso di dolo o negligenza grave,
  • in caso di lesioni intenzionali o negligenti alla vita, all'integrità fisica o alla salute.

8.2In caso contrario, è esclusa qualsiasi responsabilità del Venditore.

8.3Le suddette disposizioni in materia di responsabilità si applicano anche alla responsabilità del Venditore per i suoi ausiliari e rappresentanti legali.

9) Luogo di giurisdizione/legge applicabile

9.1 Se il Cliente è un imprenditore, il luogo della sede legale del Venditore sarà concordato come luogo esclusivo di giurisdizione. Questo non si applica ai consumatori.

Tutti i rapporti giuridici tra le parti sono regolati dalle leggi della Repubblica d'Austria con l'esclusione della Convenzione delle Nazioni Unite sui contratti di vendita internazionale di merci. Nel caso dei consumatori, questa scelta della legge si applica solo nella misura in cui la protezione concessa non è revocata da disposizioni obbligatorie della legge dello stato in cui il consumatore è domiciliato.

10) Risoluzione alternativa delle controversie

10.1La Commissione UE mette a disposizione una piattaforma per la risoluzione delle controversie online su Internet al seguente link: https://ec.europa.eu/consumers/odr.

Questa piattaforma serve come punto di contatto per la risoluzione extragiudiziale delle controversie derivanti da contratti di acquisto online o di servizi che coinvolgono un consumatore.

../..

Condizioni generali di noleggio con informazioni sul cliente

Tabella dei contenuti

  1. Area di applicazione
  2. Conclusione del contratto
  3. Diritto di recesso
  4. Prezzi e condizioni di pagamento
  5. Periodo del contratto
  6. Condizioni di consegna e spedizione
  7. Montaggio/consegna, cura e responsabilità
  8. Ritorna
  9. Garanzia
  10. Proprietà
  11. Legge applicabile/corte di giurisdizione
  12. Informazioni sulla risoluzione delle controversie online

1) Ambito di applicazione

1.1 Queste condizioni generali di noleggio (di seguito denominate "CG") di
Glampingwelt GmbH
Jacquingasse 13/1
1030 Vienna
Austria
Tel: +43(0)6765562542
Email: info@glampingwelt.com

(di seguito denominato "Locatore"), si applica a tutti i contratti di noleggio che un consumatore o un imprenditore (di seguito denominato "Cliente") conclude con il Locatore in relazione ai suoi beni o servizi. L'inclusione dei termini e delle condizioni proprie del cliente è contestata, a meno che non sia stato concordato diversamente.

Fa fede la versione delle CGV valida al momento della conclusione del contratto.

1.2Un consumatore è qualsiasi persona fisica che effettua una transazione che non fa parte dell'esercizio della sua attività.Un imprenditore ai sensi delle presenti CG è una persona fisica o giuridica o una società di persone con capacità giuridica che, quando conclude un negozio giuridico, agisce nell'esercizio della sua attività commerciale o professionale indipendente. Le società per azioni, le società a responsabilità limitata, le cooperative commerciali, le associazioni di mutua assicurazione, le casse di risparmio, i gruppi europei d'interesse economico (GEIE), le società europee (SE) e le cooperative europee (SCE) sono imprenditori in virtù della loro forma giuridica.

2) Conclusione del contratto

2.1 Il locatore mette a disposizione tende per eventi e tende di lusso in affitto tramite un contratto di affitto.

2.2 Le descrizioni dei prodotti contenute nel sito web del locatore non costituiscono offerte vincolanti da parte del locatore, ma servono per la presentazione di un'offerta vincolante da parte del cliente.

2.3 Il cliente può fare l'offerta per telefono, per e-mail, di persona o per posta al Locatore.

2.4 Il locatore può accettare l'offerta fatta dal cliente per telefono o per iscritto entro cinque giorni inviando al cliente una conferma d'ordine scritta o una conferma d'ordine in forma di testo (lettera o e-mail), per cui la ricezione della conferma d'ordine da parte del cliente è determinante a questo riguardo.

Se esistono diverse delle suddette alternative, il contratto sarà concluso nel momento in cui una delle suddette alternative si verifica per prima. Se il locatore non accetta l'offerta del cliente entro il termine summenzionato, ciò viene considerato come un rifiuto dell'offerta con la conseguenza che il cliente non è più vincolato dalla sua dichiarazione d'intenti.

2.5 Il periodo per l'accettazione dell'offerta inizia il giorno successivo all'invio dell'offerta da parte del cliente e termina con la scadenza del quinto giorno successivo all'invio dell'offerta.

2.6 Solo le lingue tedesca e inglese sono disponibili per la conclusione del contratto.

2.7 Il cliente può anche richiedere al locatore un'offerta vincolante, in cui il contratto si conclude con l'accettazione del cliente.

2.8 Caso L'elaborazione dell'ordine e il contatto avvengono di solito tramite e-mail e l'elaborazione automatica dell'ordine. Il cliente deve assicurarsi che l'indirizzo e-mail da lui fornito per l'elaborazione dell'ordine sia corretto, in modo che le e-mail inviate dal locatore possano essere ricevute sotto questo indirizzo. In particolare, quando utilizza i filtri SPAM, il cliente deve assicurarsi che tutte le e-mail inviate dal locatore o da terzi incaricati dal locatore di elaborare l'ordine possano essere consegnate.

3) Diritto di recesso

3.1 I consumatori che risiedono nell'UE hanno generalmente diritto al diritto di recesso.

3.2 Ulteriori informazioni sul diritto di recesso e la sua esclusione si trovano nelle istruzioni del locatore sul recesso.

Al di là di questo e per gli imprenditori è possibile solo una cancellazione con costi. In caso di cancellazione della locazione, l'inquilino si impegna a pagare

  • fino a 14 giorni prima dell'inizio del periodo di locazione 50% del canone di locazione
  • fino a 1 settimana prima dell'inizio della locazione 60 %.
  • fino a 3 giorni prima dell'inizio del periodo di noleggio 80%.
  • fino a 24 ore prima dell'inizio della locazione 100 % dell'affitto concordato

del prezzo di affitto concordato.

4) Prezzi e condizioni di pagamento

4.1 Se non diversamente indicato nella descrizione del prodotto del locatore, i prezzi indicati sono prezzi totali che includono l'imposta sul valore aggiunto legale, ma non le spese di spedizione.ma non le spese di spedizione..

Le spese di spedizione all'interno dell'UE si trovano nella sottopagina "Spese di spedizione e condizioni di consegna". Si applicano gli importi indicati al momento dell'ordine.

Nel caso di consegne in paesi al di fuori dell'Unione Europea, in singoli casi possono sorgere ulteriori costi di cui il locatore non è responsabile e che sono a carico del cliente. Questi includono, ad esempio, i costi per il trasferimento di denaro da parte degli istituti di credito (ad esempio, le commissioni di trasferimento, le commissioni di cambio) o i dazi o le tasse di importazione (ad esempio, i dazi doganali) o i dazi o le tasse di importazione (ad esempio, i dazi doganali), nonché i costi e le tasse per la preparazione dei documenti di importazione ed esportazione. Tali costi possono essere sostenuti anche in relazione al trasferimento di fondi se la consegna non viene effettuata in un paese al di fuori dell'Unione Europea ma il cliente effettua il pagamento da un paese al di fuori dell'Unione Europea.

I costi di trasporto, montaggio e smontaggio e, se del caso, i costi di alloggio dei dipendenti del locatore devono essere rimborsati dal locatario. Questi costi non sono inclusi nel prezzo del noleggio se non diversamente indicato.

Anche i costi per i libri di costruzione o i rapporti statici non sono inclusi nei nostri prezzi. I costi e le tasse per le specifiche di costruzione e i permessi ufficiali richiesti sono a carico del cliente.

Il prezzo di noleggio indicato sul sito o nell'offerta è valido per il periodo di noleggio specificato. Qualsiasi costo aggiuntivo di consegna e spedizione che può essere sostenuto sarà indicato separatamente.

In caso di ritardo nel pagamento da parte del cliente, il locatore ha il diritto di esigere il pagamento immediato dell'intero prezzo di noleggio concordato.

In caso di ritardo nel pagamento, il locatore ha anche il diritto di trattenere l'oggetto della locazione. Tuttavia, questo non libera il cliente dall'obbligo di pagare l'affitto concordato.

4.3 Il cliente ha a sua disposizione diverse opzioni di pagamento, che sono indicate sul sito web del locatore.

4.4 Se è stato concordato un pagamento anticipato, il pagamento è dovuto immediatamente dopo la conclusione del contratto.

5) Durata del contratto/diritto di recesso

Il periodo di noleggio inizia con il ricevimento della merce e termina dopo il periodo di noleggio concordato. Un trasferimento a terzi durante il periodo di affitto è escluso.

Il locatario concede al locatore il diritto, dopo aver concordato reciprocamente una data, di entrare nel luogo di installazione per fare fotografie o registrazioni video dei beni locati nel luogo di installazione. Ulteriori informazioni su questo possono essere trovate nelle nostre informazioni sulla protezione dei dati all'URL https://glampingwelt.com/Datenschutz/può essere trovato.

6) Condizioni di consegna e spedizione

6.1 Le nostre offerte sono aperte a tutti i clienti con residenza o sede legale in uno stato membro dell'Unione Europea. Tuttavia, la consegna della merce a noleggio sarà effettuata solo nei paesi dell'UE. Se si desidera un noleggio e la consegna in un altro paese, questo può essere negoziato in casi individuali eventualmente singolarmente e chiediamo di contattare.

6.2 In caso di consegna degli oggetti noleggiati, il locatario deve assicurarsi che egli stesso o una persona da lui autorizzata prenda in consegna la merce.

6.3 Se il cliente agisce in qualità di imprenditore, il rischio di perdita accidentale e di deterioramento accidentale dei beni in leasing passa al cliente non appena il locatore ha consegnato i beni allo spedizioniere, al vettore o alla persona o società altrimenti designata per effettuare la spedizione. Se il cliente agisce come consumatore, il rischio di perdita accidentale e di deterioramento accidentale della merce noleggiata passa in linea di principio solo al cliente o a una persona avente diritto a ricevere la merce al momento della consegna della merce. Se, tuttavia, il consumatore ha concluso da solo il contratto di trasporto senza fare uso di una scelta suggerita dall'imprenditore, il rischio passa già quando la merce viene consegnata al vettore.

7) Montaggio/consegna/cura e responsabilità

7.1 Le tende affittate e il loro interno devono essere consegnati dal locatore in uno stato pulito e ordinato.

7.2 Il noleggiatore, se è un imprenditore, certifica con la firma sulla bolla di consegna di aver controllato la merce noleggiata e di averla presa in consegna in perfetto stato.Se l'inquilino rinuncia a partecipare all'inventario e all'ispezione dell'immobile affittato al momento della restituzione, riconosce la valutazione delle condizioni effettuata dal locatore .

Il noleggiatore si impegna a utilizzare l'oggetto del noleggio compresi gli accessori solo per se stesso o a cederlo solo alle persone autorizzate secondo il contratto di noleggio. Il locatario si impegna inoltre a trattare con cura l'oggetto in affitto e gli accessori e a proteggerli sempre in modo adeguato contro danni, perdita o furto. In caso di furto, si impegna a denunciare immediatamente il furto alla stazione di polizia più vicina e ad informarne immediatamente il locatore presentando la denuncia alla polizia.

È responsabilità del noleggiatore controllare in anticipo le condizioni meteorologiche e decidere se il tempo è adatto al campeggio: si sconsiglia il montaggio in caso di forte vento di burrasca o con velocità del vento superiore a 50 km/h.

Il noleggiatore è responsabile di qualsiasi danno causato da condizioni meteorologiche avverse (compresi i venti forti e le inondazioni), da animali strani, animali selvatici o altri parassiti che entrano in una tenda, o da cause di forza maggiore. L'affittuario deve fare attenzione nella scelta del campeggio e nell'uso del prodotto.

Si prega di prestare attenzione agli avvertimenti.

Se stufe, altri apparecchi per cucinare o riscaldare o altre attrezzature sono utilizzati nelle tende, l'uso è a proprio rischio. Il noleggiatore è responsabile di qualsiasi danno causato dal funzionamento del carburante o degli apparecchi elettrici nella tenda o nelle vicinanze.

È vietato fumare (comprese le sigarette elettroniche) e usare candele o fuochi nelle tende.

7.3 Al momento dell'ordine, un piano dettagliato del sito in scala deve essere fornito al noleggiatore dal noleggiatore.

7.4 Il noleggiatore deve garantire che il sito sia piano e adatto per il montaggio dell'oggetto noleggiato e deve ripristinare il sito alle sue condizioni originali dopo che l'oggetto noleggiato è stato smontato. Il locatario è tenuto a risarcire il locatore per qualsiasi pretesa derivante dai danni causati dal locatario al sito in seguito allo smontaggio.

7.5 Il locatario ha l'obbligo di informare il locatore di eventuali linee sotterranee, condotti o altre particolarità strutturali prima dell'inizio della costruzione. Se il locatario viola in tal modo questo obbligo, egli è l'unico responsabile dei danni e tiene indenne il locatore dalle richieste di risarcimento da parte di terzi.

7.6 Le vie di accesso e di partenza, così come il luogo di installazione, devono essere percorribili per i veicoli di trasporto. Il noleggiatore si impegna a rimborsare eventuali costi aggiuntivi sostenuti a causa di un terreno inadeguato.

7.7 Il rispetto della data di installazione e l'inizio del periodo di noleggio richiedono il chiarimento finale
di tutti i dettagli tecnici e il ricevimento degli altri documenti che il locatario deve procurarsi, l'approvazione ufficiale e un pagamento (acconto) concordato.

7.8 L'ottenimento dei permessi di costruzione è di esclusiva responsabilità del cliente. Il rapporto contrattuale non è quindi influenzato da approvazioni o requisiti ufficiali rifiutati o ritardati e non esonera il cliente dal suo obbligo di accettare e pagare.

7.9 Oltre alle limitazioni di responsabilità di cui sopra, il locatore non sarà responsabile nei confronti del cliente in caso di negligenza lieve, a meno che non si tratti di lesioni personali.

Il locatore è responsabile senza limitazioni per lesioni personali per qualsiasi motivo legale, altrimenti solo in caso di dolo o colpa grave.

7.10 Il locatario è responsabile dei danni che si verificano durante il periodo di locazione e che vanno oltre la normale usura.Il locatario è responsabile dei danni all'oggetto del noleggio dal momento della presa in consegna dopo il montaggio fino al momento della restituzione ai nostri dipendenti. Il locatario si impegna a rimborsare al locatore tutte le spese di riparazione e/o pulizia dopo la fine del periodo di locazione. Il locatario si impegna inoltre a rimborsare al locatore i costi di eventuali parti dell'oggetto della locazione perse durante il periodo di locazione. Se la riparazione o la pulizia completa non è possibile, il locatario si impegna a rimborsare al locatore il costo di sostituzione del bene locato.

Se il locatario rimuove l'oggetto a noleggio dall'indirizzo di consegna, è responsabile nei confronti del locatore della perdita e/o del danneggiamento dell'oggetto a noleggio.

8) Ritorno

Per gli oggetti in affitto non restituiti, il locatario si impegna a rimborsare al locatore il loro prezzo di sostituzione o di restauro.

La restituzione dell'oggetto noleggiato compresi gli accessori deve avvenire al più tardi il giorno successivo all'ultimo giorno di noleggio. In caso di ritorno tardivo, il locatario è tenuto a pagare l'affitto secondo il listino prezzi / o pro rata per ogni giorno supplementare. Inoltre, il locatario pagherà al locatore un indennizzo pari al prezzo di locazione giornaliero / o pro rata, limitato dal prezzo di rivendita dell'oggetto della locazione, per ogni giorno di ritardo. In caso di restituzione anticipata dell'oggetto della locazione, il locatario non ha diritto al rimborso proporzionale del prezzo di locazione.

9) Garanzia

Si applicano le disposizioni della garanzia legale. La merce è in uno stato ben tenuto e perfetto. Trattandosi di oggetti in affitto, le tracce d'uso sono inevitabili. Le dimensioni e i colori degli oggetti possono variare leggermente nella realtà. Questo non giustifica una richiesta di garanzia. Inoltre, si applica quanto segue:

Per gli imprenditori, il locatore ha la scelta del tipo di rimedio di garanzia;

Inoltre, l'obbligo di notifica dei difetti secondo § 377 UGB (codice commerciale austriaco) si applica agli imprenditori, altrimenti non possono far valere diritti di garanzia, per danni dovuti al difetto stesso e per un errore sull'assenza di difetti dell'oggetto.

10) Proprietà

Gli oggetti affittati con tutti i componenti rimangono di proprietà del locatore.

Il locatore si riserva il diritto di mettere una pubblicità appropriata sugli articoli affittati o di contrassegnare gli articoli come proprietà di Glampingwelt. I loghi dei prodotti o delle aziende allegati non possono essere rimossi né resi invisibili dal noleggiatore.

11) Legge applicabile/giudice competente

11.1 Tutti i rapporti giuridici tra le parti sono regolati dalle leggi della Repubblica d'Austria ad esclusione delle leggi sulla vendita internazionale di beni mobili. Nel caso dei consumatori, questa scelta di legge si applica solo nella misura in cui la protezione concessa non è revocata da disposizioni obbligatorie della legge del paese in cui il consumatore ha la sua residenza abituale.

11.2 Inoltre, per quanto riguarda il diritto legale di recesso, questa scelta di legge non si applica ai consumatori che non appartengono a uno Stato membro dell'Unione europea al momento della conclusione del contratto e il cui unico luogo di residenza e indirizzo di consegna si trovano al di fuori dell'Unione europea al momento della conclusione del contratto.

11.3 Se il cliente è un imprenditore ai sensi del punto 1.2, il foro esclusivo è quello della sede del locatore. Questo non si applica ai clienti che sono consumatori.

12) Informazioni sulla risoluzione delle controversie online

La Commissione UE fornisce una piattaforma per la risoluzione delle controversie online su Internet al seguente link: http://ec.europa.eu/consumers/odr.

Questa piattaforma serve come punto di contatto per la risoluzione extragiudiziale delle controversie derivanti da contratti di acquisto online o di servizi che coinvolgono un consumatore.

IT
Italian